Inizio > Gallerie > Gargarismi

Gargarismi

Aforismi e pensieri tra una birra e l'altra

 

- Salvini è sempre più Göring: "Il Felp-maresciallo".


- Era un caporale così inetto che fu promosso a sergente bemolle.


- Vivandi si prende il 20% di Berlusconi. Praticamente Brunetta.


- «Non c'è due senza uno» mi pare più logico.


- Se credi nella reincarnazione preparati al peggio: si reincarneranno anche gli stronzi.


- Affrontare la vita con entusiasmo è come salire una scala facendo i gradini a due alla volta per poi scoprire che sono dispari.


- «Chiusa una porta si apre un portone». E' così che entrano i ladri.


- Viviamo in un'epoca nella quale l'unica differenza nota tra il giorno e la notte è la bolletta dell'Enel.


- La notte in una stazione ferroviaria potresti incontrare davvero chiunque, persino un ferroviere.


- Esistono svariati modi di interpretare la vita. Il più diffuso è quello di non riuscirvi.


- Si innalzano muri in tutta Europa. I Bergamaschi ringraziano.


- Ogni volta che rifletti su ciò che vorresti dalla vita, una buona parte te la sei già persa.


- Un tradimento subito è quella cosa che ti permette di tradire senza rimorsi di coscienza.


- Se io sapessi realmente ciò che sono, non avrei bisogno di farvelo notare.


- Il "deserto dei Tartari" è un luogo nel quale vivi in perenne attesa di una catastrofe che non arriva mai. Neanche male rispetto all'Italia.


- Nella vita entri, ti siedi comodo, cerchi di soddisfare le tue necessità e sogni di realizzare tuoi desideri. Poi scopri che è finita la carta.


- I cimiteri sono quei posti nei quali non puoi liberarti degli stronzi che ti circondano.


- La gioventù è "il tempo delle mele". Poi arriva "il tempo delle perette".


- E Dio il settimo giorno si riposò». Quindi non lavorava all’IKEA.


- Di 'sti tempi «se Maometto non va alla montagna» a Cortina non si lamentano.


- Il bacio è uno spazio rosa tra le parole "È" e "lui". (Giuda Iscariota).


- Dire di una persona «meglio perderla che trovarla» è da stronzi: potrebbe trovarla qualcun altro.


- Il lavoro nobilita l'uomo a tempo determinato.


- Cosa penso di Grillo? Che Pinocchio aveva una mira di merda.


- Quando un giovane mi da del "lei" rispondo dandogli "dell'altrui".


- Smise di cercare i mostri sotto il letto quando vi sorprese nascosto l'amante della moglie.


- «non c'è peggior sordo di chi non vuol vedere». Perchè nemmeno le labbra si sforza di interpretare.


- Ci sono credenti che basano la propria fede sul fatto che esistano le bestemmie.


- Se ancora non riesci ad apprezzare le mie qualità, comincia a cogliere i miei difetti. Poi ti sembrerà più semplice.


- 1° maggio, festa dei lavoratori: concerto in piazza sotto un cielo precario.


- Pare che non molti facciano caso al fatto che quando lo struzzo mette la testa sotto la sabbia, il culo resta fuori.


- La specie umana si è evoluta con lo sviluppo del pollice opponibile ma sta regredendo con quello del medio allungabile.


- Una volta il massimo della sfiga era una Prinz verde con quattro suore a bordo. Oggi nella Multipla ce ne stanno anche sette.


- Il Papa: «il sesso è un regalo di Dio». Me lo sentivo che il fatto di essere ateo l'avrei scontato, prima o poi.


- L’avvento della tecnologia satellitare ha portato ad una clamorosa scoperta: nelle foto della superfice del nostro pianeta non risulta esserci l'ombra di confini.


- Ci sono dei momenti nella vita in cui ti pare che tutto della tua esistenza sia inutile. Poi ti passa ed è allora che ti accorgi che è vero.


- «Italia seconda in Europa nella classifica degli Stati più corrotti». E dire che ha aveva persino pagato pur di arrivare prima.


- L’uomo cerca la vita nell’universo ma si preoccupa ben poco di mantenerla sulla terra.


- Il problema non è fare il ponte sullo stretto. Il problema è raggiungerlo.


- Perchè sono contrario "all'Alta velocità"..? Chiedetelo a una donna qualunque.


- Per un adulto fare sesso con un minorenne è come ripetere l'esame di guida senza l'esaminatore nella speranza di ottenere la patente.


- Sono decisamente consapevole del mio livello intellettivo certamente superiore alla media umana. Ma non è un buon motivo per esserne lieti.


- Ho visto in rete una foto di Einstein insieme a Chaplin, un fisico e un umorista. Difficile stabilire chi fosse che cosa.


- Impossibile che una pecora esca dal gregge. Specie se è "nera".


- L’autobiografia di Benedetta Parodi ha vinto il premio come migliore ricetta del 2015.


- Berlusconi sostiene Bertolaso alla candidatura per Roma. Come al solito, brancola nel buiolo.


- Attentato a Bruxelles: Salvini, come sempre, è assente.


- «Non svegliare il can che morde».


- «Can che abbaia non dorme».


- «Occhio non vede, naso che sbatte».


- «La farina del diavolo va tutta in crusca». I macrobiotici ringraziano.


- Oggi gran parte degli italiani festeggia il "papà", senza dare importanza a quale sia veramente.


- Comitato referendum "trivelle": si teme un buco nell'acqua.


- La Bauli chiude lo stabilimento della Bistefani a Villanova Monferrato. Il sindacato: «colpa dei crumiri».


- E’ morto Keith Emerson, di ELP. Restano gli LP.


- Ostaggi italiani liberati in video con tute fornite dai loro carcerieri: una del Real ed una del Barca. L'Isis cerca di dividere l'occidente.


- Quando Cristo disse «alzati e cammina!» fu fortunato che Lazzaro non fosse un parlamentare.


- Funerale Bialetti: «polvere siamo e polvere ritorneremo». Ciò che conta è la macinatura.


- «Quando sento parlare di cultura, mi viene voglia di metter mano alla fontina..» (proverbio valdostano).


- Tante cose le sai perchè sei stato attento, molte altre perchè non lo sei stato.


- Se la matematica fosse un’opinione sarebbe già sotto sequestro.


- Papa Francesco: «Gesù è gratis!». Ma non erano trenta denari?


- Berlusconi: «...ho piena fiducia in Brunetta». Ne basta la metà.


- La tolleranza è il limite di sopportazione della libertà altrui, posto che essa sia inferiore alla propria.


- Che cosa sia l’intelligenza non lo so, ma mi accorgo benissimo quando manca.


- Ogniqualvolta mi guardo allo specchio mi vedo e penso sia un buon segno.


- Matteo Salvini nel 1993, a 20 anni, ha partecipato a "Il pranzo è servito" condotto da Davide Mengacci, all'epoca in onda su Rete 4. Oggi ha 42 anni e non ha ancora smesso di mangiare.


- Com’è che gli scontrini del Senato e della Camera hanno cifre così basse..? Banale, vanno a pranzo con lo stomaco pieno.


- Istat: «dopo anni, si ferma l'aumento dell'indice di povertà». Per forza, sono finiti gli italiani.


- Anch'io sono una sconfitta per l'umanità. E giusto per non smentirmi, sono una delle migliori.


- Cent'anni fa l'Italia entrava in guerra. Non ne è ancora uscita.


- Alzi la mano chi di voi, nell’udire la frase "il continente nero", non risponderebbe sicuramente con un «paraponziponzipò!”.


- Marco Rubio: «avete mai visto barconi di immigrati USA andare da qualche parte?» No, il biglietto è troppo caro.


- Israele ha il diritto di esistere, mica di rompere i coglioni.


- Se proprio intendi commettere un omicidio-suicidio almeno sii originale: inizia da te stesso.


- Il "Nazareno" è un patto che va mangiato freddo.


- Ci sono molti più colpi in una matita che nel caricatore di un kalashnikov.


- "Italiani voltagabbana", il nuovo libro di Bruno Vespa. Un classico firmato da uno dei maggiori esperti del settore.


- Beppe Grillo: «...la mafia aveva una sua morale». La mafia può essere.


- Oggi comincia l'autunno. Per fortuna l'inverno è finito.


- Dio esiste, solo che è di moplen.


- La presunzione non cambia ciò che realmente siamo. Men che meno quello che non siamo.

Gargarismi Humourcomix